9 storie folli di auto-immagazzinamento che ti sciocceranno

Dai meth lab ("> trova-letterale-prima-copia-di- Superman -che-appartiene-a-Nicholas-Cage tipo di pazzo. Tipo di pazzo, pericoloso e disgustoso e pericoloso per la vita.

Ecco un riepilogo delle storie di auto-immagazzinamento più folli che potremmo trovare. Godere. O leggi con orrore / incredulità.

1. Da qualche parte in un'unità di auto-immagazzinaggio, un uomo indossa una maschera da un film horror degli anni '90 e prende i tuoi oggetti.

Immagina Ghostface di Scream che taglia la serratura della tua unità di auto-stoccaggio e se ne va con una borsa piena dei tuoi oggetti di valore.

Ora smetti di immaginare perché è successo davvero. Il ladro indossava una maschera Ghostface e usava un tronchesino e una torcia al propano per rompere non una, ma tre unità di auto-immagazzinamento nel centro di Nyack, New York.

E poi è fuggito con una grande borsa piena di effetti personali di più clienti.

Oltre a danneggiare i mobili, rubare le tue cose è probabilmente la prima cosa che non vuoi che accada. Sai, perché stai letteralmente pagando il contrario:

Perché tutto rimanga nel tuo contenitore, intatto e in un unico pezzo. E non avere gli incubi di un uomo mascherato che ruba le tue cose.

2. Da qualche parte in un'unità di self-storage, un aspirante imprenditore gestisce un negozio di chop.

Vi siete mai chiesti come sarebbe accostarsi a un'unità di self-storage ad Hartford, nel Dakota del Sud, un sabato pomeriggio e chiedere al suo affittuario: “Ehi amico, posso ottenere una piccola coupé Civica del 2003 con un lato delle porte di Murcielago, per favore? "> Walter White, " Ho intenzione di gestire un meth lab ... da un'unità di self-storage ", probabilmente non è la tua risposta quando i tuoi colleghi ti chiedono cosa stai facendo questo fine settimana. Ma è esattamente quello che erano due persone a corto di un'unità di auto-stoccaggio a Freehold, nel New Jersey.

Non che siamo una società di archiviazione a servizio completo o altro, ma possiamo tranquillamente affermare che il tentativo di conservare 15 grammi di cristallo e un laboratorio di laboratorio completamente funzionale infrange una delle regole di archiviazione più ovvie:

Non conservare nulla di illegale.

4. Da qualche parte in un'unità di auto-stoccaggio, un tizio sta cercando di spacciare fuochi d'artificio illegali.

Guardare i fuochi d'artificio è divertente. Guardare le tue cose esplodere perché il ragazzo che affitta il deposito accanto al tuo sta immagazzinando fuochi d'artificio per un valore di $ 75.000? Non così tanto.

Lasciamo i fuochi d'artificio che si spacciano per i professionisti: i ragazzi che hanno allestito si trovano sul lato della strada oltre i limiti della città e sicuramente non hanno una licenza.

5. Da qualche parte in un'unità di self-storage, i mobili di una donna stanno svanendo nel nulla.

Quando stai cercando un'unità di archiviazione, il controllo della temperatura è una caratteristica importante da considerare. Se stai pagando soldi per conservare i tuoi articoli da qualche parte, ti aspetti che siano sicuri e privi di acqua, muffa e muffa.

Sfortunatamente, questo non era il caso di una donna che, dopo essere tornata a casa dall'addestramento di base dell'esercito, ha trovato mobili danneggiati per diverse migliaia di dollari nella sua unità di auto-stoccaggio a New Berlin, Wisconsin.

Non intendiamo "una gamba del tavolino scheggiato" e "cuscini del divano strappati" danneggiati. Intendiamo che "ho letteralmente raccolto una custodia per libri che si è disintegrata nelle mie mani" e che "era assolutamente ricoperto di muffa" danneggiato.

Non solo ha pagato le sue cose per non essere rubata da un uomo che indossava una maschera Ghostface, ma ha anche pagato per loro, sai, essere lì e non essere un mucchio di poltiglia quando è tornata.

6. Da qualche parte in un'unità di self-storage, un uomo sta spingendo il gatto della sua ex ragazza in un cestino.

Discutere con il tuo ex su chi riesce a tenere insieme l'animale che hai comprato è normale. Ma un bruto ha portato le cose troppo lontano. Come in lui intrappolò il gatto della sua ex ragazza in un cestino. Senza fori per l'aria. O cibo. O acqua. E conservò la povera cosa in un'unità di auto-stoccaggio a Chicago.

Non solo è un modo estremamente semplice di affrontare un problema di relazione, ma è anche la crudeltà verso gli animali.

La prossima volta chiameremo PETA.

7. Da qualche parte in un'unità self-storage, c'è un bambino mummificato degli anni '50.

Vorremmo che non lo fosse, ma è vero. Una donna ha trovato un bambino mummificato avvolto in un giornale degli anni '50 nell'unità di auto-stoccaggio dei suoi defunti genitori in Florida. : * (

Cose che speri di trovare quando irrompono nell'unità di stoccaggio abbandonata da tempo dei tuoi genitori:

  • 3.000 dollari, così puoi spendere la maggior parte verso il tuo affitto, e la modifica verso il tuo fondo NES Classic Edition pinta
  • Parti di automobili incredibilmente preziose o macchine fotografiche vintage, in modo da poterle impegnare nel caso in cui non trovi detti 3.000 dollari
  • Un dipinto di Picasso o di altri art

Ma un bambino mummificato? Non in cima all'elenco.

8. Da qualche parte in un'unità di auto-stoccaggio, un 20 qualcosa sta crescendo funghi magici.

A Twin Falls, nell'Idaho, un giovane che non era Luigi di Mario Bros. pensava che fosse una buona idea coltivare funghi psichedelici all'interno del suo magazzino. Sorpresa: cattiva idea.

Dopo che il sospettato è stato attaccato da un ex compagno di classe per aver venduto oggetti per l'erbaccia, la polizia ha ottenuto un mandato di perquisizione nell'unità di stoccaggio del sospettato. Ed è lì che hanno trovato diversi contenitori pieni di funghi e spore di funghi.

Non sappiamo di te, ma qualsiasi posto che sia abbastanza umido e ammuffito da sostenere i funghi che alterano la mente deve essere piuttosto brutto. Prenderemo il magazzino più lontano da quello.

9. Da qualche parte in un'unità di auto-immagazzinamento, un gruppo di parti del corpo vengono immagazzinate nel contenitore scelto da Gucci Mane.

Bene, immagina questo: ti ritiri in un'asta di auto-stoccaggio a Pensacola, in Florida. Offri $ 900 nella speranza di segnare qualcosa di dolce.

Ma invece, fai un'indagine sulla polizia. Inoltre una quantità oltraggiosa di parti del corpo (stiamo parlando di polmoni, cervello e cuore) immagazzinati in ... coppe di polistirolo. E in bicchieri per campioni, contenitori di plastica e sacchi della spazzatura.

La polizia ritiene che i resti provengano da autopsie eseguite da un ex medico legale associato.

Crediamo che i resti provengano da uno psicopatico di proporzioni di Annibale Lecter.

In conclusione: usa MakeSpace e non visitare mai più un'unità di memoria®.

Nessuno dovrebbe mai preoccuparsi di furti, negozi di braciole, crudeltà verso gli animali, laboratori di metamorfosi, bambini mummificati o una serie di altre cose orribili che accadono nelle strutture di self-storage. E non dovrai farlo, se usi MakeSpace.

Non solo le nostre strutture di stoccaggio sono chiuse al pubblico e controllate dalla temperatura, ma sono anche protette con sicurezza 24/7, telecamere con rilevamento del movimento e allarmi per garantire la sicurezza delle tue cose in ogni momento.

La parte migliore:

Ritireremo, immagazzineremo e consegneremo le tue cose in modo da non dover prima visitare un'unità di archiviazione.

Nessuna confusione, nessuna confusione. Solo archiviazione shlep-and-preoccupazioni senza la pressione di un pulsante. Quindi programma oggi un ritiro di MakeSpace e non visitare mai più un'unità di archiviazione®.

Questo articolo è stato scritto da Hannah Van Arsdale, scrittrice freelance e persona cane con sede a Portland, OR

articoli Correlati

  • 8 semplici consigli per ridipingere la tua cucina

    Di Emmanuel Lao, 13 mar 2019
  • Ridipingere senza ridipingere: come trasformare il tuo spazio con poche semplici modifiche

    Di Erika Jordan, 07 nov 2018
  • Compagni di stanza rumorosi "> Di Kristen Baker, 30 ott 2018

  • Costruire qualcosa di più grande di te - e lasciarlo crescere

    Di Molli Carlson, 10 nov 2017

Lascia Il Tuo Commento

Please enter your comment!
Please enter your name here