Come conservare e conservare le tue vecchie fotografie

Anche nell'odierna era digitale di post su Instagram, Snapchat e #TBT, nulla è paragonabile alla calda nostalgia che senti quando guardi le vecchie fotografie dei tuoi giorni di gloria. Ma il problema è che proprio come quei giorni di gloria, le tue fotografie non dureranno per sempre.

Le buone notizie: puoi farle durare più a lungo se le tue foto vengono archiviate e conservate correttamente. Ecco cinque semplici modi per assicurarti che le tue vecchie fotografie e, con essa, alcuni dei tuoi ricordi più cari, rimangano in ottime condizioni per gli anni a venire.

1. Resistere all'impulso di armeggiare

Il tentativo di apportare piccole modifiche a una fotografia, ad esempio l'appiattimento di una piega, può causare gravi danni che potrebbero non essere immediatamente visibili. Gli esperti avvertono di non utilizzare trattamenti chimici per pulire, intensificare o ripristinare una fotografia perché può causare danni irreparabili. E chi vuole distruggere l'unica prova fisica rimasta di quanto fossi tornato indietro nel tempo ">

Rotolare le camicie e metterle in piedi per risparmiare spazio nel cassetto è un'ottima idea. Farlo alle fotografie è una triste idea perché può far sì che la foto fronte e retro si attacchino, nascondendo lo scopo principale di una fotografia.

Anche aprire una fotografia arrotolata è pericoloso perché può piegare o, peggio ancora, strappare la foto del vestito e dell'acconciatura da giorno della scuola materna che i tuoi genitori hanno lavorato così duramente per preparare. Rendi più facile a tutti vedere e rivivere alcuni dei tuoi momenti più orgogliosi, tenendo le tue vecchie fotografie piatte sulla schiena.

3. Conserva le tue vecchie fotografie in materiali privi di acidi e chimicamente neutri

Le fotografie devono essere conservate individualmente in materiali privi di acidi e chimicamente neutri ogni volta che sia possibile per evitare che ingialliscano e si deteriorino nel tempo.

Accatastare le tue foto l'una sull'altra va bene, ma solo se separi prima le singole foto con fogli di carta privi di acidi. Inoltre, controlla che i materiali siano etichettati come "privi di acidi" (indicato dal simbolo nella foto sopra) quando acquisti album di ritagli, scatole di archiviazione o altre soluzioni di conservazione delle fotografie.

Se le tue fotografie verranno toccate ad un certo punto, ad esempio in un portfolio, cerca una scheda di qualità museale "senza buffer". Alcune schede di supporto contengono un tampone alcalino, che sebbene conferisca alle tue foto una proprietà chimica di base per compensare l'acidità ambientale, nel tempo può effettivamente danneggiare le foto a colori.

4. Evitare di conservare vecchie fotografie alla luce

Simile ai vampiri, le tue fotografie d'epoca periranno alla luce. Alcuni tipi di pellicola a colori si sbiadiranno entro poche ore se esposti alla luce solare diretta. Per mantenere vive e in ottime condizioni le tue foto, proteggile il più possibile dalla luce. L'illuminazione fluorescente interna è particolarmente dannosa e dovrebbe essere evitata a tutti i costi.

Se non incorniciato, il modo migliore per conservare le tue vecchie fotografie è in materiali di archiviazione d'archivio o in un contenitore scuro, come un Solander Box di B&H (nella foto sopra). Per fotografie di alto valore, può valere la pena investire in vetri acrilici UV o plexiglass di alta qualità per la massima protezione.

Se hai intenzione di esporre la tua collezione, assicurati che le tue foto siano incorniciate e sotto vetro che filtrino i dannosi raggi UV. Le fotografie e altre opere su carta non devono essere esposte alla luce solare diretta o all'illuminazione fluorescente interna. Ma se devono trovarsi in uno di questi tipi di illuminazione, ruotali periodicamente con altri oggetti in modo che non siano esposti alla luce diretta per troppo tempo.

5. Controlla il tempo

Uno dei modi più importanti per assicurarsi che le tue foto fisiche durino più a lungo è far finta di essere Tempesta e controllare il tempo. Evita di conservare le tue foto in condizioni di umidità e eccessivamente asciutte. Le condizioni umide fanno sì che la muffa fiorisca, che macchia e mangia fotografie, mentre il calore può renderle fragili.

Le condizioni atmosferiche ottimali per la memorizzazione di vecchie fotografie sono di circa 60 gradi Fahrenheit con 40 gradi di umidità relativa.

Sfortunatamente non puoi viaggiare indietro nel tempo, ma segui questi cinque consigli per conservare le fotografie e potrai rivivere i tuoi giorni di gloria ancora più a lungo.

Questo post è stato contribuito da Lofty , un mercato online di esperti, per preziose opere d'arte, oggetti d'antiquariato e da collezione.

articoli Correlati

  • 8 semplici consigli per ridipingere la tua cucina

    Di Emmanuel Lao, 13 mar 2019
  • Ridipingere senza ridipingere: come trasformare il tuo spazio con poche semplici modifiche

    Di Erika Jordan, 07 nov 2018
  • Compagni di stanza rumorosi "> Di Kristen Baker, 30 ott 2018

  • Costruire qualcosa di più grande di te - e lasciarlo crescere

    Di Molli Carlson, 10 nov 2017

Lascia Il Tuo Commento

Please enter your comment!
Please enter your name here